Proverbi di mare, la filosofia del marinaio.

Per la peculiarità del suo mestiere, per l’ambiente in cui vive e per i rapporti con la gente della terraferma, il marinaio nel corso dei secoli ha sviluppato una filosofia spicciola della vita.

maro

 

 

Oggi la professione è molto cambiata; l’uomo al timone di un’enorme petroliera è troppo diverso dal “lupo di mare” del passato e c’è chi dice che sia finito. In realtà ciò non è vero perché, se fosse finito quel tipo di uomo di mare, resterebbe il fatto che l’ambiente dove la sua vita si svolge è sempre lo stesso. A bordo c’è abbastanza tempo per pensare, favoriti da una cosa divenuta assai rara: la solitudine. Data l’anzianità di questo mestiere, si è venuta a creare nel tempo una ricchissima fioritura di proverbi, sentenze, frasi fatte e definizioni, frutto di osservazione prolungata e costante di gente semplice ma intelligente, coraggiosa, con grande senso del dovere, dello humor e del sapersi arrangiare. La vita sul mare è anche una grande scuola di educazione: a bordo lo spazio è limitato ma senza educazione una navigazione anche breve diventa un inferno, come certamente sanno molti diportisti a cui sono bastati pochi giorni di convivenza per rompere amicizie pluriennnali.

 

maro3

 

 

I proverbi marinari si rassomigliano tra loro in tutto il mondo e alcuni sono identici nelle diverse lingue. Toccano tutti i campi e si collegano dalla navigazione alla vita di mare in generale, contengono osservazioni sul tempo, sulla natura, sui fenomeni fisici, esprimono considerazioni filosofiche o morali, danno precetti e informazioni sul modo di vivere dei marinai.

Sulle condizioni Meteo

  • Se l’alba verde a te apparirà, da quel lato il vento arriverà.
  • Rosso di sera bel tempo si spera; Rosso di mattina il vento s’avvicina.
  • Chiaro orizzonte a nord e sole calante, promessa di bel tempo al navigante.
  • Se a calma di notte il mare brontola a riva, al largo, o marinar, la barca va’ giuliva.
  • Vento da nord propizio al marinaro, se l’orizzonte scorgi netto e chiaro.
  • Scirocco chiaro e tramontana scura, mettiti in mare e non aver paura.
  • Se lampeggia ma più tuona, il vento vien da dove suona.
  • Le acciughe sentono il grecale ventiquattro ore prima di arrivare. 
  • Allorché il vento contro il sole gira, non ti fidar, perché torna forte e spira. 
  • Arco in mare, buon tempo vuol fare.
  • Ciel senza nubi, pallide stelle, al marinaio dicon procelle. 
  • La bonaccia burrasca minaccia.
  • Se viene la pioggia prima del vento, devi serrare i velacci; se il vento viene prima della pioggia, allora puoi spiegare i velacci.
  • Se il vento non soffia più tanto forte, è segno che prima o poi cesserà del tutto.

 

In generale

  • Due capitani mandano la nave contro gli scogli.
  • Un pane dura cento miglia, e cento pani non durano un miglio. 
  • Poca cima, poco marinaio.
  • Quantità di stelle cadenti, segno di venti.
  • Il mare è bello, visto dalla riva.
  • Ci son grandi guadagni da fare nei viaggi di mare, ma per evitare il pericolo, è meglio non imbarcarsi e restare sulla riva.
  • Meglio essere povero a terra che ricco a bordo.
  • Caccia e marina, portan rovina.
  • Chi è padrone del mare, è padrone della terra.
  • La terra ai contadini e il mare ai marinai.
  • Promesse di marinaio, il vento le semina.
  • Amore di marinaio, dura quanto la marea.
  • Chi un vasto mare intrepido ha affrontato, talvolta in un piccolo fiume muore annegato.
  • Non giudicar la nave stando a terra.
  • Il mondo è come il mare e chi s’affoga non sa nuotare.
  • Il pesce comincia a puzzar dalla testa.
  • Il buon marinaio lo si vede nella burrasca.
  • Non dura sempre il vento in poppa.
  • Dal mare il sale, dalla donna il male.
  • Chi vuole avere guai nella vita, o va’ per mar o si marita.
  • Il sapere ha un piede in terra e l’altro in mare.
  • Goccia dopo goccia si svuota anche il mare.
  • In nave persa, tutti son piloti. 
  • Chi pesca in fretta, spesso piglia dei granchi.  
  • Ogni nave fa acqua. 
  • Ognuno sa navigare col buon vento.
  • A nave rotta ogni vento è contrario
  • Chi discioglie la vela a più di un vento, arriva spesso a porto di tormento.  
  • Chi è in mare naviga chi è in terra radica. e tanti altri.. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...